Programmare un’ escursione in montagna ! Guida completa !

Programmare un’ escursione in montagna ! Guida completa !


Una cosa che spesso risulta difficile è proprio come programmare un’ escursione in montagna.

Molte volte sento gente dire frasi tipo :

“Sono solo le 14.00 e sono già a valle, finita l’ escursione. Ora però non posso iniziarne un’ altra, non farei in tempo.”

Oppure

“L’ obiettivo era arrivare in quella cima ma non abbiamo fatto in tempo.. ci riproveremo l’ anno prossimo”.

“Dovevamo arrivare al rifugio ma era troppo tardi e siamo dovuti tornare indietro “.

Quando si sbaglia a programmare un' escursione


Perché queste situazioni?

Tendono a succedere queste cose quando non si ha programmato correttamente la giornata calcolando i tempi di percorrenza, di salita e discesa. Pensiamo di impiegare meno tempo  per percorrere tratti che in realtà ne richiedono di più o viceversa. Possono sembrare banalità o cose inutili ma se tralasciate ti fanno davvero perdere molto tempo prezioso.

Sono sicuro che anche te non vorresti commetterei questi errori.. dico bene??

perdere tempo durante un' escursione

Ma allora come posso programmare al meglio le mie escursioni in montagna e non perdere neanche un minuto della mia tanto attesa vacanza in alta quota?

Sei nel posto giusto.. ecco tutti i miei consigli !!

Per programmare un’ escursione in montagna ti bastano solo un pizzico di pazienza e di tempo. Devi cercare da internet, da questo sito ad esempio ;), i tempi dei percorsi impiegati da chi li ha già realmente eseguiti e ne può testimoniare le particolarità.

 

Indicazioni sentieri dell' escursione

Ovviamente tenendo anche conto di altri fattori come della propria resistenza fisica e delle proprie capacità. Molto utile è usare sempre le cartine geografiche con tutti i sentieri segnati, reperibili gratuitamente nei vari uffici turistici e nei punti informazioni. In queste cartine infatti oltre ad essere segnate difficoltà e lunghezza vengono anche indicati i tempi dei vari percorsi.

 

Ma questi tempi sono esatti ?? Mi posso fidare ??


I tempi indicati tuttavia a volte possono non corrispondere esattamente alla realtà. O meglio, fanno una stima senza contare le eventuali piccole soste per riprendere fiato.. necessarie soprattutto in percorsi con una certa pendenza o dove il sentiero risulta più complicato.

Ti consiglio quindi di non programmare un’ escursione precisa precisa sul secondo senza avere un minimo di, così mi piace definirlo, tempo “extra” indispensabile in caso di imprevisti.
A causa di un’ acquazzone improvviso ad esempio o per rallentamenti.

 

temporale improvviso in montagna

 

Un esempio pratico di come programmare un’ escursione in montagna..

Solitamente cerco di riempire completamente ogni mia giornata, sfruttando tutto il tempo utile a disposizione per l’ escursione o per visitare laghi o altri posti. Se ad esempio so che per una determinata escursione ci impiegherò circa 5 ore o meno, già prima di partire per il trekking scelgo qualche centro di montagna o qualche altra cosa da visitare al termine.
Lo faccio prima in modo da non ritrovarmi impreparato una volta tornato al punto di partenza e quindi non perdo tempo.


Se invece preferisco rilassarmi un po di più allora resterò per più tempo in quota ammirando gli immensi panorami in modo da comunque tornare a valle quando la luce naturale comincia ad affievolirsi fino poi a scomparire.

 

tramonto durante un ' escursione in montagna

Quello che avete appena letto ovviamente è solo un semplice esempio di come personalmente organizzo le mie giornate in montagna !

La cosa più importante è comunque fare le cose sempre usando la testa, senza andare a “casaccio” magari facendo le escursioni in fretta pur di arrivare in orario per vedere un altro posto. Così facendo renderesti il tuo trekking pericoloso sia per te stesso e anche per chi ti sta attorno.

Un ultimo consiglio che mi sento di darti è che se la tua vacanza dura più giorni preparati già a casa un programma con scritto tutto quello che vorrai visitare. Ti goderai molto di più le tue uscite tra le montagne e avendo già creato una scaletta dei luoghi da visitare ti sentirai anche molto più sicuro e rilassato.

relax dopo un' escursione in montagna

 

Oltre a come programmare un’ escursione in montagna ti potrebbe interessare anche questa guida che ho scritto proprio per te!! Una guida completa dove ti illustro tutti i miei consigli per la tua escursione sicura in montagna !! Clicca qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *